Torre del Chianti - Torre dell'acqua

 

Le montagne fiorentine e Vallombrosa, le vette pistoiesi, i territori pisani, le colline chiantigiane, i borghi senesi e, quando il cielo è particolarmente limpido, persino il mare.

Con un semplice giro su se stessi è possibile contemplare tutto questo dalla sommità della Torre dell'Acqua, denominata poi Torre del Chianti.

Antica Torre dell'acqua detta Torre del Chianti

L'antica torre piezometrica, di proprietà comunale, ha una suggestiva forma cilindrica e, dall'alto dei suoi 33 metri, domina il paesaggio circostante.

Ricostruita nelle sue forme attuali nel secondo dopoguerra, mantiene ancora la sua funzione di deposito dell'acqua, ma è diventata soprattutto una terrazza panoramica da cui è possibile godere una vista mozzafiato sulle colline chiantigiane.

Dal 15 novembre 2014 la Torre ospita l’opera di arte contemporanea “BULK”, frutto della collaborazione tra l’artista Patrizio Travagli ed il gruppo di architetti WOKdesign (Angelo Basso, Leonardo Biagi e Marco Giachetti).

E' inoltre sede di esposizioni temporanee ed eventi culturali.

 

Per prenotazioni ed informazioni